#iorestoacasa #noifacciamocomunità

Pubblicato giorno 13 marzo 2020 - In home page, News

Anche se non hai un profilo Facebook

potrai accedere ai video in streaming collegandoti da PC all’indirizzo

www.facebook.com/RedentoreTorino

Screenshot_20200313-150027_Facebook

 

Cari parrocchiani

in questo tempo quaresimale il corona-virus ci mette alla prova nelle dimensioni fondamentali della nostra vita.

Sicuramente la salute è una di queste. Pensiamo in questo momento a tutti gli operatori sanitari duramente impegnati nella loro missione,  a chi, chiuso in casa, vive una maggiore solitudine, agli ammalati e ai loro parenti che non possono farsi vicini.

L’altra privazione è quella delle relazioni con le persone appena mitigata dallo smartphone con cui cerchiamo di allontanare lo spettro della solitudine.

Per questo motivo noi preti che viviamo nella stessa casa, desideriamo dare un aiuto in più: per la preghiera personale o in famiglia; per realizzare una forma sensibile di comunicazione; per intercedere con Cristo la misericordia del Padre.

Naturalmente ci sono tante altre opportunità a partire dalle celebrazioni del papa Francesco e anche del nostro vescovo Cesare Nosiglia, facilmente reperibili in internet o in TV e che coprono tutte le fasce orarie della giornata.

Tutto questo vorrebbe aiutarci a vivere questa situazione particolare che ha investito il ritmo abituale della quaresima e soprattutto a mantenere viva la nostra fede e coniugarla con l’esperienza umana nelle difficoltà di questi giorni.

Siamo, ora più che mai, consapevoli che questi momenti di preghiera in streaming non possono sostituire il vero e reale pane eucaristico così come una telefonata non può sostituire una stretta di mano, un abbraccio  o un bacio. L’incarnazione di Gesù si comprende ora più che mai, così il suo sacrificio d’amore a cui uniamo, molto umilmente, il nostro piccolo cuore di carne.

Le privazioni che ci sono possono diventare occasioni di conversione e rinnovato spirito di fede.

I vostri preti

Don Andrea, parroco di SS Nome di Maria e Sant’Ignazio

Don Ilario, parroco dell’Ascensione e La Pentecoste

Don Alberto, parroco di Gesù Redentore

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)