Consiglio Pastorale Parrocchiale

Segno di comunione e corresponsabilità

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale (CPP) è l’organo consultivo del Parroco, per aiutare il discernimento di cosa lo Spirito Santo suggerisce, esso è segno e luogo del coinvolgimento e della corresponsabilità di tutte le componenti del Popolo di Dio alla crescita della comunione e alla missione della Chiesa.

Il CPP non è il parlamento della parrocchia

Nel CPP, più che sulla discussione o sull’equilibrio delle forze presenti, si deve contare sull’ascolto concorde della parola di Cristo, ricorrendo alla luce dello Spirito Santo.

Il CPP, concretamente cosa fa?

  • Individua e attua le modalità perché cresca la comunione nella parrocchia e tra le parrocchie della Unità Pastorale e con la diocesi.
  • Individua le esigenze pastorali e quali siano da condividere nell’unità Pastorale.
  • Definisce il piano annuale delle attività pastorali e ne attua la verifica.
  • Sovraintende all’amministrazione della Parrocchia con il Consiglio agli affari economici.

Ogni membro del CPP

  • Ascolta e riporta le esigenze e le esperienze che coglie nella comunità e nel suo ambiente di vita.
  • Promuove la comunione nella comunità.
  • Riporta quanto definito in CPP nel gruppo di riferimento e ai membri della comunità.
  • Prega e resta in ascolto della voce dello Spirito Santo.

Vedi l’elenco dei membri del Consiglio Pastorale Parrocchiale in carica per il triennio 2019/2021.

Condividi su:   Facebook Twitter Google